Sesso con minori, karateka a giudizio

Il Gip del Tribunale di Brescia ha rinviato a giudizio Carmelo Cipriano, il maestro di karate bresciano arrestato ad ottobre scorso con l'accusa di aver avuto rapporti sessuali con le allieve minorenni della sua palestra. Cipriano ha scelto di essere processato con rito abbreviato e la prima udienza è stata fissata per il 28 marzo. L'uomo, attualmente in carcere, era stato accusato dalla famiglia di una allieva di una palestra, nel Bresciano, e dalle indagini della Procura era emerso che l'istruttore per anni aveva avuto rapporti sessuali con minorenni. In un caso la vittima aveva addirittura 12 anni all'epoca del primo approccio. Per gli inquirenti si tratta di "un soggetto dalla totale assenza di freni inibitori". Sempre il 28 marzo è prevista l'udienza preliminare per altri due adulti coinvolti nell'inchiesta, Darix Argentini e Sandro Perini.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. BergamoNews
  2. BergamoNews
  3. BergamoNews
  4. EcodiBergamo
  5. BergamoPost

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fiorano al Serio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...